Come nascono i personaggi di un romanzo

Come nascono i personaggi di un romanzo

Non è passata neanche una settimana da quando ho deciso di scrivere un nuovo romanzo, e già mi sono ritrovato a pensare ai personaggi della storia.

Questa volta ho fatto una scelta diversa rispetto ai miei precedenti romanzi: non scriverò in prima persona e non ci sarà un solo protagonista. Credo infatti che il genere della Climate Fiction, in cui ho deciso di inquadrare la storia, richieda meno introspezione e più ampio respiro, anche dal punto di vista narrativo.

Fatta questa scelta, mi si è presentato però il primo problema: come faccio a creare diversi personaggi e a caratterizzarli adeguatamente?

Ho provato a fare un esperimento, che avevo già accennato in un passaggio de Il libro perfetto (vediamo se vi ricordate dove…). Ho utilizzato l’enneagramma delle personalità, una mappa concettuale di cui avevo letto qualche anno fa nei Frammenti di un insegnamento sconosciuto di Ouspensky, discepolo di Gurdjieff. E che mi risulta sia molto diffusa in psicologia e forse, ma questa è solo una voce di corridoio, negli ambienti creativi (romanzi, serie tv, …).

Quindi, approfittando di un lungo viaggio in auto con mia moglie (mentre io guidavo lei doveva pur rendersi utile in qualche modo), le ho fatto scrivere su nove bigliettini i nove tipi psicologici. Poi abbiamo preso altri nove bigliettini su cui abbiamo scritto nove professioni che mi ero immaginato per i personaggi chiave della storia che ho in mente. Infine su altri nove bigliettini abbiamo scritto nove nazionalità diverse, in cui mi sono immaginato di far vivere questi personaggi. Poi abbiamo mischiato il tutto ed estratto in modo casuale un bigliettino alla volta.

Ecco qui il risultato:

Quindi i nove personaggi chiave della Climate Fiction che scriverò saranno:

  1. Il Mediatore: uomo indiano biologo
  2. Il Perfezionista: donna nigeriana esperta di finanza
  3. Il Romantico-Tragico: donna statunitense politica
  4. L’Esecutore: uomo israeliano professore universitario
  5. Il Donatore: donna italiana attrice
  6. L’Osservatore: donna giapponese smanettona informatica
  7. Lo Scettico-Leale: uomo groenlandese giornalista
  8. L’Epicureo: uomo cinese attivista ecologista (questo sarà il più divertente da creare)
  9. Il Leader: uomo russo amministratore delegato di una multinazionale

Bè, direi che i prossimi weekend li passerò in ottima compagnia!

© 2017 Massimo Lazzari